La calcografia comprende una serie di tecniche che consentono l'incisione di lastre metalliche (solitamente rame e zinco) le quali utilizzate come matrici, permettono la stampa di più esemplari identici. L'incisione della lastra può avvenire in maniera diretta, imprimendo i segni attraverso punte metalliche in acciaio (es. tecnica a bulino e tecnica a puntasecca) oppure in maniera indiretta attraverso l'ausilio di acidi corrosivi (es. tecnica ad acquaforte e tecnica ad acquatinta).

Il segno :: Amore saffico

amore saffico
Acquaforte, acquatinta e puntasecca su zinco con tiratura 1/50.
di Walter Riva.
Con questo segno inciso ho cercato di far convivere elementi legati alla natura e forme astratte per creare un diafframma tra il "reale" e il "percepito".